Ueno   上野

Data di pubblicazione :
Oltre al parco e allo zoo, il quartiere Ueno è pieno di templi e santuari.

Oltre al parco e allo zoo, il quartiere Ueno è pieno di templi e santuari.

La via dello shopping Ameyoko collega la stazione di Ueno e di Okachimachi.

La via dello shopping Ameyoko collega la stazione di Ueno e di Okachimachi.

Ai piedi della collina, un parco

Ueno fu, nel 1868, un avamposto di resistenza degli ultimi samurai, circa duemila, fedeli allo shogun contro le truppe imperiali. I fatti non hanno dato ragione ai partigiani dei Tokugawa. Il nuovo governo trasformò il feudo dei vinti in un grande giardino aperto al pubblico.

Un luogo ideale per ammirare i ciliegi in fiore è sicuramente il verdeggiante parco di Ueno, il cui stagno, in estate, è popolato dai fiori di loto, e riceve quindi numerosi visitatori. Gli studenti dell’Università di Belle Arti e di Musica di Tokyo vi si ritrovano a fianco di famiglie in passeggiata e coppie in cerca di discrezione.

E poi c’è lo Zoo di Ueno, il più antico del Giappone. Diverse istituzioni culturali hanno qui la loro sede, come il notevole Museo nazionale di Tokyo. A Nord-ovest del popolare quartiere di Asakusa, Ueno, costellato da santurai e templi, come il Kaneiji, sembra una parentesi in questa geografia urbana agitata e ipnotica.

Anche gli amanti della buona tavola hanno una ragione per venire in questo quartiere. I commercianti del grande mercato coperto Ameya Yokocho attirano, prima delle feste, una coda di clienti alla ricerca di buoni affari e promozioni sugli alimenti, per celebrare al meglio il passaggio al nuovo anno. 

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori