The Womb   ウーム

Data di pubblicazione :
Decibel e neon riflettono l'eccesso che regna nella discoteca The Womb a Shibuya.

Decibel e neon riflettono l'eccesso che regna nella discoteca The Womb a Shibuya.

Decibel ed eccesso

Shibuya, la notte. I neon riversano la loro luce fredda sulla lunga fila in attesa. Nessuna insegna o cartello, solo un portale di metallo dietro al quale si nasconde una discoteca tokyota. 

Quattro piani attendono l'arrivo degli uccelli della notte, in questa cattedrale del clubbing. La navata centrale del Womb (letteralmente il ventre, le viscere) è una sala immensa dal soffitto indistinguibile. L’idolo del luogo è una palla da discoteca gigante, la più grande al mondo, vero astro che focalizza gli sguardi offuscati dei danzatori.

Questo gigantismo pesa purtroppo sui prezzi. Con i suoi 3000 yens per l’ingresso e i 1500 yen a bicchiere, la serata diventa, col passare delle ore e degli incontri, pericolosa per le vostre finanze.

Un’installazione sonora di buonissima qualità diffonde una musica che, a volte, non è all’altezza del posto. Principalmente composta da electro, techno e drum & bass, la programmazione è efficace ma senza originalità.

Cattiva notizia per i giovani nottambuli e i passanti occasionali: i controlli all’ingresso del club sono molto severi. Si dovranno mostrare credenziali e carta di identità che provino i vostri venti anni per poter entrare nell’antro dei festeggiamenti.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori