Tempio Jomyo-in   浄名院

Data di pubblicazione :
Il Jomyo-in Toyko raccoglie oltre ottantaquattromila idoli a immagine di Jizo, dio dei pellegrini e dei bambini.

Il Jomyo-in Toyko raccoglie oltre ottantaquattromila idoli a immagine di Jizo, dio dei pellegrini e dei bambini.

Il campo degli idoli

Nascosto tra il cimitero di Yanaka e il tempio kaneiji nel parco di Ueno, il Jomyo-in intriga per le sue mille statuette di pietra.

Consacrato a Jizo, dio dei pellegrini e dei bambini, il Jomyo-in accoglie più di ottantaquattromila idoli a sua immagine. Questi utlimi sono però differenti dalle statuette abituali che lo rappresentano, e che sono spesso coperte da fazzoletti rossi o bianchi che si pensa proteggano i bambini. Qui, queste statue troneggiano tutte all’interno di una cornice di pietra e si allineano su molteplici scaffalature all’interno del giardino del tempio. È usanza raccogliere i pezzi rotti consumati dal tempo e ripiazzarli nella statua più vicina.

Prima di diventare un tempio a parti intere, il Jomyo-in era la residenza di un monaco del tempio Kaneiji, e ancora oggi rimane nella sua ombra. Tutti i 6 ottobre una cerimonia celebra l’hechima, la zucca originaria di Okinawa, reputata guarire le malattie respiratorie.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori