Tempio Gotoku-ji   豪徳寺

Data di pubblicazione :
Il tempio Gotoku-ji sarebbe stato costruito grazie a un gatto, che avrebbe salvato la vita di un nobile. Ecco perché il manekineko è uno degli emblemi Giappone.

Il tempio Gotoku-ji sarebbe stato costruito grazie a un gatto, che avrebbe salvato la vita di un nobile. Ecco perché il manekineko è uno degli emblemi Giappone.

Il Gotoku-ji a Tokyo è complesso piuttosto esteso, dove le famose statuette del gatto si concentrano su un unico supporto.

Il Gotoku-ji a Tokyo è complesso piuttosto esteso, dove le famose statuette del gatto si concentrano su un unico supporto.

Il gatto dai desideri d'oro

Il centro di Tokyo si allontana e il cielo si allarga. Le case rimpiazzano i condomini, i treni della periferia si svuotano lentamente dei loro viaggiatori. È nel lontano quartiere di Setagaya che è nato il manekineko, una delle icone della cultura giapponesi.

L’avete sicuramente già visto nella vetrina di una trattoria cinese o di un negozio di sushi. Letteralmente il gatto (neko) che invita (maneki), è supposto portare fortuna e prosperità. La leggenda fa del tempio buddista Gotoku-ji il luogo natale di questa star dei banconi.

La zampa alzata

Molti secoli fa, un monaco viveva nella più grande miseria. Esso rifiutava però di separarsi dal suo gatto, con il quale divideva i suoi magri pasti. Durante una notte di tempesta, il vecchio uomo era occupato a pregare. Il suo compagno s’affacendava a lavarsi sulla soglia di casa. Un ricco signore venne a cercare rifugio sotto un grande pino non lontano dalla dimora.

Attirato dal bagliore della dimora, i suoi occhi si posarono sul felino occupato a grattarsi con la zampa dietro l’orecchio. Pensando che esso gli facesse segno di entrare, l’uomo si diresse verso l’animale. Non appena ebbe posato il piede sul pavimento marcio del tugurio, un fulmine colpì il pino e lo incenerì. Riconoscente, il nobile offrì una parte della sua fortuna al monaco e il Gotoku-ji venne fondato.

Oggi, il culto dei manekineko al tempio è minimo. Esso è un complesso molto esteso dove le celebri statuette feline si concentrano su un unico supporto. Questo resta comunque un luogo di pellegrinaggio obbligato per tutti quelli che accarezzano la speranza di fare fortuna in un batter d’occhio.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori