Roppongi Hills   六本木ヒルズ

Data di pubblicazione :
Ai piedi della Mori Tower a Roppongi, la Mummia, scultura in bronzo di ragno franco-americana Louise Bourgeois.

Ai piedi della Mori Tower a Roppongi, la Mummia, scultura in bronzo di ragno franco-americana Louise Bourgeois.

L'architettura elegante di Roppongi Hills.

L'architettura elegante di Roppongi Hills.

Il 52 ° piano della Torre Mori è il Tokyo City View, un osservatorio panoramico sulla capitale.

Il 52 ° piano della Torre Mori è il Tokyo City View, un osservatorio panoramico sulla capitale.

Vertigini a Roppongi Hills

Conquistate i cieli e dirigetevi verso Roppongi Hills, un complesso che unisce cultura e tempo libero con vista spledida sulla città e la cui effervescienza non è mai eccessiva.

Situato su una collina nel cuore del Minamoto, il complesso di Roppongi Hills si sviluppa intorno alla Torre Mori, uno dei più alti grattacieli della città con cinquantaquattro piani e 238 metri di altezza.

Prima di tutto farete conoscenza con “mamma”, un ragno gigante dalle linee slanciate; ma state tranquilli, si tratta di una scultura di bronzo realizzata dall’artista franco-americana Louise Bourgeois (1911-2010). I visitatori di Roppongi Hills hanno adottato la bella aracnide e hanno preso l’abitudine di darsi appuntamento sotto le sue zampe impressionanti. Situata al centro della piazza Roku Roku e ai piedi della torre Mori, essa simboleggia lo spirito del luogo: uno spazio comparabile ad una tela, dove tutto è connesso da uno spirito ordinato e depurato. Roppongi Hills condivide coi visitatori il suo senso della gravità con la sua architettura verticale ed eterea. Un danza permanente di ascensori e di scale mobili vi porterà senza troppi sforzi verso tutte le attività proposte dal centro.

Non abbiate paura delle dimensioni degli edifici. La hall della torre Mori è dedicata all’orientamento dei visitatori. Delle hostess vi indirizzeranno secondo i vostri desideri in un inglese perfetto. Il complesso è assolutamente rivolto all’internazionale. Un cinema multiplex di una decna di sale proietta film stranieri in versione originale. Numerosi ristoranti servono specialità del mondo intero. Il lussuoso Grand Hyatt Hotel offre ai suoi clienti una vista mozzafiato sulla città. Il Mori Art Museum espone artisti contemporanei di fama mondiale come il plasticista Ai Wei Wei oppure il designer nipponico YUSHIOKA Tokujin.

La Tokyo City View, al 52esimo piano della torre Mori, è apprezzata per la sua vista panoramica. Vi occorrerà sborsare 1500 yen per accedervi però. Prediligete a lui la biblioteca situata a 3 piani più in basso, che vi offirà una vista favolosa su Tokyo in un’atmosfera tranquilla. A notte fonda, vedrete il quartiere d’affari di Shinjuku e la torre si Tokyo illuminarsi. Potrete poi tornare lentamente a terra con la visita del giardino Mohri, vero e proprio scrigno di natura ai piedi del complesso.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori