Museo d'arte Suntory   サントリー美術館

Data di pubblicazione :
La grande sala del Museo d'arte Suntory, nel Palace Building di Akasaka.

La grande sala del Museo d'arte Suntory, nel Palace Building di Akasaka.

Il Museo Suntory di Akasaka è dedicato all'arte della manifattura e raccoglie oltre tremila oggetti.

Il Museo Suntory di Akasaka è dedicato all'arte della manifattura e raccoglie oltre tremila oggetti.

La purezza di un luogo, la bellezza degli oggetti

Dall’esterno l’edificio sembra trasparente. A Roppongi, precisamente nel resort di lusso Tokyo Midtown, l’architetto Kengo Kuma ha realizzato un nuovo scrigno per questa collezione di manifatture, che le generazioni precedenti hanno potuto ammirare nel quartiere Marunouchi, prima che fosse spostata nel 1975 a Akasaka, nel Palace building.

Il Museo d’Arte Suntory fu creato, nel 1961, su iniziativa di Keizo Saji, presidente della celebre firma di whisky che porta il suo nome. Oggi, nel nuovo sito, delle luci soffuse illuminano le gallerie. Delle pareti si spostano a seconda delle esposizioni. Legno e washi creano un atmosfera di calore naturale. Una riproduzione decorativa del tipico habitat giapponese glorifica ancora di più l’atmosfera.

L'arte in vita

Più di tremila oggetti d’arte e di artigianato narrano sotto un prisma diverso la vita quotidiana dei giapponesi. Qui, sono infatti esposte delle meraviglie che attraversano tutte le epoche, dal XV secolo ai giorni nostri. Costumi del teatro no, kimonos, tessuti, forcine per capelli e altri accessori legati alla moda femminile, dipinti, ceramiche e porcellane, lacche… il tutto costituisce un tesoro patrimoniale completamente giapponese.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori