MOT - Museo di Arte Contemporanea   東京都現代美術館

Data di pubblicazione :
Frutto dell'architetto Takahiko Yanagisawa del Museo di Arte Contemporanea di Tokyo è stato inaugurato nel 1995.

Frutto dell'architetto Takahiko Yanagisawa del Museo di Arte Contemporanea di Tokyo è stato inaugurato nel 1995.

Di difficile accesso, il Museo di Arte Contemporanea di Tokyo presenta l'insieme della sua collezione su schermi interattivi.

Di difficile accesso, il Museo di Arte Contemporanea di Tokyo presenta l'insieme della sua collezione su schermi interattivi.

Le belle arti del MOT

Unico problema, la distanza. Se l’arte contemporanea soffre della reputazione di essere di difficile accesso, il museo che le è dedicato nella capitale giapponese soffre dello stesso male. La sua lontananza dal centro di Tokyo fa di questo museo un luogo ingiustamente sconosciuto.

Questo edificio dall’estensione notevole (24.000 m2) è stato disegnato dall’architetto Takahiko Yanagisawa. Inaugurato nel 1995, propone ai suoi visitatori più di tremila ottocento opere di artisti come Andy Warhol, Roy Lochtenstein, Jiro Yoshihara, David Hockney, Yayoi Kusama, Katsura Kunakoshi o Frank Stella.

Il suo maestoso ingresso fatto di vetro e acciaio si apre su due sale. Le esposizioni temporanee coprono delle aree tematiche molto diverse tra loro, tali che l’arte sud-asiatica o l’opera di Hayao Miyazaki. La collezione permanente rintraccia, decennio per decennio, i cinquanta ultimi anni del XX secolo. Concepito con notevole intelligenza, questa mostra permette al visitatori di apprezzare l’evoluzione degli stili e delle tematiche. Centocinquanta opere sono esposte a turno, ma gli amanti hanno la possibilità di consultare l’insieme della collezione sugli schermi interattivi dell’eccellente biblioteca del museo.

Il museo possiede anche un bellissimo negozio di souvenir e due bar-ristoranti dalle atmosfere eteree, prolungamento peretto della potenza pacifica dell’intero edificio.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori