Mandarake   まんだらけ

Data di pubblicazione :
Nel santuario della cultura pop 'e cosa Akihabara otaku, Mandarake è il tempio del manga.

Nel santuario della cultura pop 'e cosa Akihabara otaku, Mandarake è il tempio del manga.

Scaffali pieni di manga, il Mandarake è un paradiso per gli amanti di manga a Tokyo.

Scaffali pieni di manga, il Mandarake è un paradiso per gli amanti di manga a Tokyo.

Il covo dei manga

“I manga sono ormai conosciuti in tutto il mondo. Costituiscono una parte della nostra cultura di cui possiamo andare fieri. Lasciamo una traccia del nostro passaggio sulla terra scrivendo dei manga!”

Bakuman, manga di Obata Takeshi e Oba Tsugumi

Fine giornata. Ad Akihabara decine di giovani e meno giovani si dirigono verso un immenso edificio nero. Manca poco prima della chiusura di uno dei negozi di manga più grandi del Giappone: Mandarake.

No, “negozio” non è il termine appropriato. “Istituzione”, piuttosto. Tempio. Tempio di una cultura eretta a simbolo della creatività, divorata da milioni di giapponesi e di stranieri. Su quattro piani sono allineate  centinaia di opere tankobon (formato tradizionale di manga), in giapponese e in inglese. Di fianco, prodotti simili come poster, giochi di società, peluches, vestiti, CD e DVD di anime, art-books, figurine...

Mandarake, luogo di vita soprattutto, per i suoi visitatori eccentrici e le sue cosplay girls, adolescenti travestite secondo la moda manga che girano in gruppi per le vie di Shibuya. La programmazione non ha mai fine, ma i negozi organizzano anche dei concorsi di cosplay (neologismo di “costume” e “playing”) per i giovani.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori