Jizôdori   地蔵通り

Data di pubblicazione :
Jizôdori è uno dei simboli del quartiere Sugano a nord di Tokyo.

Jizôdori è uno dei simboli del quartiere Sugano a nord di Tokyo.

Estesa su più di 800 metri, la strada pedonale Jizôdori ha più di 200 piccoli negozi.

Estesa su più di 800 metri, la strada pedonale Jizôdori ha più di 200 piccoli negozi.

La terza età porge i suoi saluti!

Giappone vecchieggiante, Giappone acogliente, Giappone benevolente... Ecco come potrebbe essere riassunta l’atmosfera particolare della via pedonale di Jizodori.

Il suo soprannome la dice lunga. L’ “Harajuku delle nonne”, nel quartiere di Sugamo, attira gli abitanti di tutto l’arcipelago, lontano dal “vero” Harajuku, il quartiere alla moda tra i giovani abitanti di Tokyo. A Sugamo si dispiega un chilometro di piccoli negozietti e di venditori ambulanti di dolciumi, di zuppe di miso o di caffè matcha, la polvere di tè verde.

Lungo tutto il percorso, noterete delle donne sorridenti, dalla voce tremolante e dalla schiena un po’ ricurva. Alcune acquistano dei vestiti a buon mercato dallo stile di un altro secolo, delle altre discutono con un monaco del tempio Koganji. Alcuni vedono in questo spettacolo il simbolo di una Giappone vecchieggiante, del tasso di invecchiamento più elevato al mondo – il 23% della sua popolazione aveva più di sessantacinque anni nel 2010 – e di 47000 centenari, record mondiale. Forse, ma Jizodori è viva e animata!

Certo, tutto è destinato a una clinetela più o meno anziana, dai karaoke ai parrucchieri… Ma tutti fanno prova di grande cordialità verso le giovani generazioni e riservano un’accoglienza calorosa, facendovi assaggiare un piccolo dolcetto o un dolce di riso.

Fate attenzione però a non smangiucchiare mentre passeggiate! È infatti vietato mangiare camminando attorno al tempio Koganji. Un piccolo consiglio per evitare che i calorosi sorrisi delle nonnette (obachan) non si trasformino in un inseguimento che potrebbe finire con un colpo di bastone.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori