Il museo dei samurai   サムライミュージアム

Data di pubblicazione :

Il museo dei samurai, per i fan della katana

La figura del samurai, una sorta di cavaliere del Giappone medievale, è una delle icone della cultura giapponese. A Tokyo, nel cuore del distretto di Shinjuku, il museo dei samurai presenta uno dei pezzi storici più belli di questi guerrieri emblematici in armatura.

I samurai, i guerrieri di un tempo

La figura del samurai apparve attorno la metà del X°secolo. Un samurai è un guerriero al servizio dei capi militari, un daimyo o uno shogun. La parola usata per distinguerli deriva dal verbo saburau, che significa "servire" in giapponese. Hanno giocato un ruolo determinante nelle molte guerre del Giappone feudale. Il samurai rispetta per tutta la sua vita un codice d'onore molto severo ed è quindi il primo guerriero a praticare hara-kiri , il suicidio per eviscerazione, il cui vero nome è seppuku. Gli ultimi samurai esisterono fino alla fine del XIX secolo.

Armatura e spade

Come parlare dei samurai senza pensare alla loro caratteristica armatura e alle loro famose spade, le katane? Nel museo dei samurai, potrete scoprire più di 70 pezzi, armature, elmi, armi , avendo appartenuto ai samurai che esistevano veramente. Questo museo si trova nel cuore del vivace distretto di Shinjuku e mostra una parte importante della cultura giapponese. La visita dura poco più di un'ora, con una quota di iscrizione di 13,50€  (1.800 yen) .

L'armatura dei samurai nella sua forma più comune, yoroi, è stato creata tra il VIII e XII° secolo. I pezzi di pelle che lo compongono sono impermeabilizzati con lacca e combinati con piccoli piatti di metallo, allacciati tra di loro. Questo tipo di armatura pesa almeno 20 kg. L'elmo del samurai, a volte molto impressionante con il suo ornamento frontale, è chiamato kabuto . Durante la visita, si possono anche ammirare le diverse armi di questi guerrieri: prima di tutti la katana , una lunga spada affilata, ma anche il wakizashi, la spada corta o il tanto, un piccolo pugnale. Vengono presentati anche archi, frecce, e pure armi da fuoco e altri accessori che facevano parte della vita del combattente samurai.

Attività divertenti

Oltre alla scoperta di pezzi storici, il museo offre un'immersione nel mondo dei samurai attraverso varie attività. Un servizio fotografico con casco e costume viene offerto gratuitamente. I visitatori possono anche partecipare a una rievocazione di combattimento con la sciabola a un orario prestabilito ogni 10-15 minuti.

Vengono anche offerte lezioni di calligrafia, due volte a settimana, ad un costo di 5.000 yen (37 €). Gli appassionati avranno anche l'opportunità di imparare di più sulle spade giapponesi durante un corso tenuto da un ex curatore del British Museum per 5.000 yen.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori