@Home Cafe   @ほぉ~むカフェ

Data di pubblicazione :
Le cameriere vestite da maid (domestica) dell'@Home Café vi chiameranno padrone.

Le cameriere vestite da maid (domestica) dell'@Home Café vi chiameranno padrone.

Per mantenere l'atmosfera da brava ragazza proposta dai maid Cafè, comòHome Cafe a Tokyo, anche i piatti sono kawaii (carini).

Per mantenere l'atmosfera da brava ragazza proposta dai maid Cafè, comòHome Cafe a Tokyo, anche i piatti sono kawaii (carini, teneri).

"Benvenuto a casa, padrone"

Nell’elettrica Akihabara, non esitate a fare una pausa al @Home Cafè, dove le cameriere in costume da soubrette vi serviranno caffè e spuntini sullo sfondo di un caldo “Okaerinasai ("Benvenuti a casa!").

Interpellati da una giovane ragazza in una tenuta incongrua, che distribuisce dei volantini all’uscita della metropolitana, vi lascerete richiamare e tentare da un invito a una pausa in un maid café. Perché no? Verrete accolti come dei clienti-re, come un goshujinsama, “padrone”, o ojosama, “padrona”.

Apparsi negli anni ’80, i maid cafés consacrarono la cultura otaku, la cultura di una generazione di giovani introversi appassionati di manga, videogiochi e collezioni di figurine. Su cinque piani, il meido kissa – nome giapponese dell’@Home Cafe – è animato da un’atmosfera colorata e un po’ artificiale, con tutti quei sorrisi continui e le mille premure e precauzioni. Dal servizio molto tradizionale della soubrette selezionata, alle coreografie delle cameriere durante la lotteria, tutto è fatto in modo che voi vi sentiate sempre e comunque a vostro agio.

Il primo piano ospita un negozio, un altro riproduce l’atmosfera di un’aula, mentre all’ultimo piano, l’atmosfera è più “giapponizzante”, con i suoi tatami e le cameriere in yukata. Un bar divertente!

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori