Giardino Shinjuku-gyoen   新宿御苑

Data di pubblicazione :
In primavera, i 1500 ciliegi del giardino di Shinjuku si rivestono di milioni di petali.

In primavera, i 1500 ciliegi del giardino di Shinjuku si rivestono di milioni di petali.

Particolarmente apprezzato, il giardino di Shinjuku attira i giapponesi, i turisti ed i fotografi durante la fioritura dei ciliegi.

Particolarmente apprezzato, il giardino di Shinjuku attira i giapponesi, i turisti ed i fotografi durante la fioritura dei ciliegi.

In mezzo ad una foresta di edifici, il verdeggiante Shinjuku-gyoen solleva lo spirito

Il giardino Shinjuku, soprannominato « oasi urbana », è uno dei parchi più importanti della capitale. Tokyoiti e turisti ne fanno un perfetto luogo per passeggiare, che è diventato una vera e propria attrazione durante la fioritura dei ciliegi.

I suoi cinquantotto ettari con i suoi duemila alberi conferiscono al Shinjuku-gyoen la virtù di vera e propria oasi di ossigeno, a qualche minuto dall’affollatissimo quartiere della stazione di Shinjuku. Dimora della famiglia Naito sotto l’era Edo (1603-1867), il sito è stato risistemato dopo la Seconda Guerra Mondiale ed aperto al pubblico. Accanto agli spazi francesi ed inglesi, un giardino giapponese con i suoi ciliegi, i suoi cipressi ed i suoi cedri dell’Himalaya vi invita a proseguire la passeggiata. Continuate ancora, per scoprire un laghetto con le sue enormi carpe, vicino al quale troneggia una dimora, sentinella dello Shinjuku-gyoen.

Da fine Marzo a fine Aprile, il giardino si adorna dei suoi gioielli primaverili: i suoi mille e cinquecento ciliegi sbocciano. I giapponesi, turisti e fotografi appassionati, accorrono in flotte sul luogo che diventa ancora più animato, senza perdere il fascino della sua calma atmosfera. 

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori