Il blu indaco   阿波藍

Data di pubblicazione :
Yukata indigo

Molti yukata sono tinti con il blu indaco di Tokushima

Il fiume Shinmachi intorno al quale si è sviluppata la tradizione dell'indaco

Il fiume Shinmachi intorno al quale si è sviluppata la tradizione dell'indaco

Un tintore al lavoro

Un tintore al lavoro

La vie en bleu

Il blu indaco è quasi esclusivamente prodotto nella regione di Tokushima all’estremità est dell’isola di Shikoku e ne è divenuto l’emblema.

La coltura della pianta dell’indaco e la produzione dell’omonima tintura sono nate a Tokushima nel X secolo. Le caratteristiche della regione lo hanno destinato a produrre l’ai-zome, il suolo fertile e la presenza abbondante di acqua. In qualche decennio, l’awa indigo o il blu del Giappone diventa il colore faro della regione.

Colore locale

La tecnica è semplice: le foglie dell’albero dell’indaco ormai seccatesi fermentano in acqua tre o quattro mesi circa prima di essere mescolate alla cenere. L’ai-zome così ottenuto ha resa prospera la città e ne ha accresciuto la nomea: il blu indaco si ritrova in numerose tecniche artigianali giapponesi tra cui la stampa tradizionale, aizuri-e. Questa prosperità permette alla regione di diventare un’eccellenza culturale: tutti gli anni viene organizzato il fastoso matsuri dell'Awa-Odori, uno dei più importanti festival del Giappone ed anche numerosi spettacoli di marionette tradizionali, gli Awaji Ningyo.

La strada del blu

Numerose casa di tintori si trovano lungo il fiume Shinmachi nel centro della città:

  • La visita del tempio Kotohira mostra un altro aspetto della ricchezza della produzione dell’indaco e dei tintori che hanno offerto al tempio una gigantesca lanterna in pietra posizionata all’entrata dell’edificio. Questa ha guidato per lungo tempo le barche fino al porto.

1-chome, Seimi-cho, Tokushima ; autobus in direzione Hokke dalla stazione di Tokushima, scendere a Kotohira-Shita.

  • Il museo dell’indaco situato a Itano non lontano da Tokushima, traccia in dettaglio la storia di questa tradizione dalla coltura alla tintura dei tessuti. Il museo propone ai visitatori di sperimentare questa arte al costo di 500 円 minimo, idea semplice ed originale per portare con sé un bel souvenir della città blu indaco.

172 Aza Maezunishi, Tokumei, Aizumi-cho, Itano-gun ; autobus 29 dalla stazione di Tokushima, scendere a Higashinakatomi ; tutti i giorni escluso il martedì dalle 09:00 alle 17:00; entrata: adulti 300 円, studenti 200 円 o 150 円.

La tecnica dell'indaco (video rtservice623 )

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori