Tokushima   徳島

Data di pubblicazione :

La danza e l’indaco

Antico polo mercantile aperto sull’Oceano Pacifico, la verdeggiante Tokushima ha due simboli : la danza Awa-Odori ed il monte Bizan.

La più forte affluenza di visitatori in città si verifica a metà agosto, durante il periodo dell’Obon, per il festival di danza Awa-Odori. Per i visitatori che non vogliono attendere l’estate, il museo Awa Odori Kaikan propone un’immersione nella storia di questa danza popolare locale, accanto ad una ricca esposizione di costumi e strumenti utilizzati per le performance in strada. Degli spettacoli di Awa Odori sono quotidianamente organizzati su di un palco o eseguiti da un robot. Dietro l’edificio, una teleferica porta in cima al Monte Bizan coloro che preferiscono non salirvi a piedi, per una passeggiata primaverile tra i circa 1500 ciliegi in fiore.

Dall’altra parte del fiume Shinmachi-gawa, in cima alla collina che sorveglia la stazione, le rovine del castello di Tokushima (1586) offrono una vista panoramica su tutta la città. Il giardino giapponese che le circonda, ospita un museo che traccia la storia medievale della città.

Capitale dell’indaco

La tintura all’indaco con il suo caratteristico disegno è tra le attività tipiche di Tokushima che hanno assicurato il suo successo commerciale nel passato. Da 500 fino a 3000 yen a seconda della dimensione e del motivo del tessuto, gli artisti e gli appassionati potranno imparare i rudimenti di questa arte nella Casa dell’Indaco, un’antica dimora di commercianti che al giorno d’oggi inizia i visitatori alle tecniche tradizionali per decorare fazzoletti, vestiti, ventagli o tende.

Sempre in materia di attività tradizionali, il Museo Tenguhisa, un antico atelier di un celebre creatore di bambole oggi restaurato, propone di scoprire l’arte della fabbricazione delle marionette di bunraku, o ningyô jôruri. È possibile di assistere quotidianamente a delle rappresentazioni nella residenza Awa Jurobe Yashiki, antica dimora di samurai riconvertita in teatro e museo.

Tappa di pellegrinaggio

Frequentata dai pellegrini, Tokushima ospita cinque degli 88 templi del pellegrinaggio di Shikoku: il Dainichi-ji, il Jôraku-ji, il Kokubun-ji, om Kannon-ji e lo Ido-ji. Il punto di partenza di questo celebre cammino religioso inizia dal tempio Ryôzen-ji, nella città di Naruto, a nord di Tokushima, famosa anch’essa per il fenomeno del vortice legato alle maree.