Stazione di Kyoto   京都駅

Data di pubblicazione :
Stazione di Kyoto

Facciata in vetro della stazione di Kyoto.

Eclettismo architettonico

Ben lontano dall’immagine di un’antica capitale iscritta in un passato immutabile, che evoca la casata imperiale, la stazione di Kyoto si eleva lasciando lo spettatore ammutolito, sconcertato o affascinato.

Per festeggiare, nel 1997, il suo 1200imo anniversario Kyoto inaugura questo tempio di vetro e acciaio, la stazione immaginata dall’architetto HARA Hiroshi (1936-2007). 

Dall’arrivo alla stazione centrale, monumentale e contemporanea, la vista si confonde. Complesso gigantesco, curiosità architettonica, essa accoglie, oltre alla folla di passeggeri, dei ristoranti, dei grandi magazzini ed il centro internazionale della prefettura di Kyoto.

Ciliegina sulla torta, all’ultimo piano si gode una vista panoramica sulla città e sulle strade brulicanti di attività.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori