Kitchen Garden   キッチンガーデン

Data di pubblicazione :
Kitchen Garden negozio bio

Ortaggi biologici della boutique del Kitchen Garden.

Orto giapponese

La cucina giapponese si basa fondamentalmente sulla qualità degli alimenti, disposti poi in elegantemente. Per cimentarvi in questa arte culinaria, fate la spesa in una boutique bio.

La boutique Kitchen Garden si nasconde a nord di Kyoto, vicino l’Università Notre-Dame. Tutti i prodotti proposti sono bio e raccolti a Miyama, una zona di campagna nel nord del dipartimento. Queste verdure, sempre più reputate in tutto il paese, stanno diventando una rarità, anche nella stessa Kyoto. 

Al Kitchen Garden, si trova tutto quello che gli orti di Miyama possono offrire: carote rosse, rape, ma anche uova e natto (soia fermentata), tutto quello che permette di conoscere i sapori locali. I semi di soia fermentati, il cui forte odore può far storcere il naso, sono molto popolari tra i giapponesi essendo considerati benefici per la salute e molti ne mangiano ogni mattina con il riso. In questa boutique bio, il natto è venduto in una specie di tubo di paglia, nel quale i semi di soia finiscono di fermentarsi. Un dettaglio che ha la sua importanza, visto che il natto è confezionato generalmente in scatole di plastica. 

Altro elemento positivo, le verdure sono vendute a peso e non all’unità come è regola in maggior parte del Giappone. Inoltre, non tutte hanno la stessa taglia: particolari che testimoniano la loro origine bio. Infine, per coloro che hanno esaurito le proprie energie nell’esplorazione di tante verdi meraviglie, il salone di bellezza Garden 49 su appuntamento ha eletto domicilio sopra la boutique bio. Perché vivere secondo natura non significa trascurare la propria apparenza. 

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori