Funahashiya   船はしや

Data di pubblicazione :
Funahashiya

I dolciumi del negozio Funahashiya.

Funashiya

Facciata di legno di Funahashiya.

Koto croccante, Kyoto fondente

All’angolo di due vie pedonali, i suoi pannelli di legno tradizionali illuminati attraverso le vetrine ben guarnite attireranno la vostra attenzione.

Il negozio di Funahashiya, in attività dal 1885, vale una visita anche solo per l’edificio in cui è ospitato, che ricorda un’altra Kyoto di secoli orsono, la Kyoto dei piccoli negozietti che si illuminano di sera per deliziare le papille gustative con una piccola leccornia.

Qui si possono trovare non meno di cinquanta varietà d’o-kaki, dei piccoli tortini di riso zuccherati o salati, da mangiare durante un aperitivo o con il the. Essi vengono presentati dentro dei  barattoli di vetro, in dei compartimenti minuziosamente allineati. In piccoli sacchetti, si trovano altri tortini, questa volta a base di mochi, una preparazione fatto di riso appiccicoso, per variare gusto.

Ultima delizia, la specialità di questa casa che ormai è un’istituzione – tutti conoscono Funashyia a Kyoto – il go-shiki-mame, dei curiosi fagioli secchi, profumati alla cannella, alla prugna, o ancora al misterioso profumo “neve”… da degustare durante una passeggiata lungo il fiume Kamo lì vicino. Aperto fino alle ore 20:00, il negozio si ammanta di un’aura quasi mistica man mano che la notte si avvicina.


Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori