Stazione di Kanazawa   金沢駅

Data di pubblicazione :
Stazione di Kanazawa

Il torii ultra moderno della stazione di Kanazawa.

Stazione di Kanazawa

L'enorme cupola di vetro della stazione di Kanazawa.

Prendi il biglietto!

Un luogo molto speciale, una stazione ferroviaria che lascia trasparire lo spirito di una città. Addii e rimpatriate, passi frettolosi e braccia cariche, i passeggeri raramente si prendono il tempo di alzare lo sgaurdo per guardare ciò che l’architettura della ferrovia offre.

La stazione di Kanazawa rende onore alla modernità. Non appena scesi dai loro treni, i passeggeri scoprono al di sopra delle loro teste un’immensa cupola di vetro dai riflessi infiniti. All’interno dell’edificio principale, il centro commerciale  appaga i desideri dei compratori compulsivi proponendo vestiti, souvenir e prodotti locali. La maggior parte della superficie è alimentata da pannelli solari posti sul tetto, rendendola così anche la prima stazione ecologica giapponese.

Ma il cuore dello spettacolo si trova all’uscita. Un immenso torii (portale che segna l’ingresso ai santuari) si innalza a circa quattordici metri di altezza. Ben lontana dall’abituale porta vermiglio composta da semplici cilindri di legno, questo monumento è una prodezza della tecnologia architettonica. Il suo design moderno a curve imponenti ma graziose va di pari passo con la sua mole gigantesca

Creata nel 2005, questa reinterpretazione di una costruzione tradizionale si trova al centro di una piccola piazza abbellita da bachi e da tavolate di verdure, dove è piacevole passeggiare. Da notare, una divertente fontana-orologio costituita da piccoli getti d’acqua che segnano l’ora, e dei brevi massaggi per augurarvi il benvenuto a Kanazawa!

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori