Usuki   臼杵

Data di pubblicazione :

Buddha di pietra di Usuki.

Inciso nella pietra

A sud-est di Beppu, passeggiate nel villaggio di Usuki, celebre per i suoi buddha di pietra dell’epoca Kamakura.

A qualche passo dalla stazione, le rovine del castello di Usuki e il suo antico quartiere residenziale per samurai (bushiki) nel centro della città, testimoniano il suo passato militare. La passeggiata storica comincia con gli acciottolati del percorso Nioza, che serpeggia tra i templi e le residenze dei guerrieri, costruite durante l’epoca Edo (1603-1868). Due di queste sono aperte al pubblico: le residenze Inaba (costo dell’ingresso 320 yen) e Marumo (gratuita). Dell’antica fortificazione rimangono solo le mura di cinta, una porta e una torre. Il parco, che oggi ha preso il posto del forte, è accessibile tutti i giorni, a qualsiasi ora. Esso domina dall’alto i dintorni, e offre una bellissima vista su tutta la città e sulle montagne circostanti.

Poco più in là, in campagna, troneggiano i 60 maestosi buddha di pietra (sekibutsu) che rendono popolare la città, scolpiti nella pietra sui fianchi della rupe tra il XII e il XIV secolo. Vi si accede attraverso una scala a quattro piani, fiancheggiata da statue raffiguranti l’illuminazione buddista. Il luogo si fa particolarmente affascinante durante il festival d’autunno, fiancheggiato da una densa foresta di bambù.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori