Tsuwano   津和野

Data di pubblicazione :

Poco Kyoto del Sanin

Tsuwano è una pittoresca cittadina che conserva l'atmosfera dei secoli passati, anche se è anche noto per la sua triste storia dei martiri cristiani.

La città Tsuwano si trova nel reparto di Shimane sud-occidentale, quasi al confine di Yamaguchi. È situato appena un'ora di treno dalla Stazione di Yamaguchi. Inoltre, perché non prendere un treno a vapore? Spinto dalla locomotiva d'epoca C571, la "SL Yamaguchi", che dal 1979 accoglie i visitatori con cinque vetture di epoche diverse, per due ore di viaggio accogliente come in passato.

Dalla cima della montagna

La città è stata attaccata al Castello Tsuwano , fondato da Yoshimi clan nel 1324 sul monte Reigi. Questo ha spesso cambiato proprietà, ma la sua prosperità ha continuato fino all'era Meiji. Quando l'abolizione del sistema Han (daimyo doveva tornare tutta la loro autorità e la loro proprietà per l'imperatore) il castello fu distrutto e solo le rovine rimangono oggi.

Tuttavia, se ci andate, troverete un bellissimo panorama, con vista sulla città nella valle dove i venti Tsuwano fiume. Per questo dovrete prendere la seggiovia (450 円, A / R) e 15 minuti a piedi fino alla vetta. Per tornare, andate a Taikodani-Inari. Uno dei cinque maggiori santuari shintoisti Inari con il famoso Fushimi Inari-Kyoto .

Infatti, quando fu fondata nel 1773 da Kamei Norisada, la benedizione di Kyoto Fushimi è stato richiesta da quest'ultimo per garantire la protezione del suo territorio e sui suoi abitanti. Alla fine del tunnel Mille Torii, vi viene offerto il Aburaage o un piatto di tofu fritto che secondo la leggenda è il messaggero del kami.

Samurai a scuola!

La strada principale si chiama rue Tonomachi Tsuwano. L'area intorno a questa strada è zona più antica di samurai. C'è un piccolo canale sul bordo della strada asfaltata dove koi nuotano liberamente. Potete trovare una vecchia scuola Han, ora un museo delle tradizioni regionali, che era un ente statale del periodo Edo. Gli antichi samurai, come molti adulti studiano Ogai Mori tra cui un famoso scrittore e Nishi Amane che importata filosofia occidentale in Giappone. I loro luoghi di nascita sono tenuti un po 'più in questa città.

Cristiani di ieri e di oggi

In questo quartiere dei samurai, si nota una chiesa cattolica in stile gotico costruita da un prete tedesco nel 1931 per la memoria dei 36 martiri cristiani. La particolarità di questa chiesa è quella di avere dentro tatami giapponese.

In Giappone, dal 1614 l' anno in cui fu ufficialmente vietato praticare la religione cattolica e questo per 250 anni. Dal 1867-1873, 3400 illegali cristiani giapponesi sono stati scoperti in Nagasaki e inviati in 20 province tra cui 153 rifugiati in Tsuwano. Essi sono stati bloccati nel tempio e perseguitati e 36 persone sono state poi uccise.

Presso il sito del tempio oggi sorge la cappella di Sainte Marie Otometôge noto per apparizione mariana nel 1869. Ogni anno, il 3 maggio una processione e una grande messa e' tenuta in memoria di questa tragedia dove si incontrano duemila cristiani.

Nei pressi del ponte Tsuwano Ohashi, passando sotto un grande torii rosso, vi è anche il Santuario Yasaka è un santuario scintoista stabilito nel 1428. Una notevole keyaki albero sacro (Zelkova Giappone) protegge la città da 540 anni.

Balli, cerimonie, danze tradizionali Sagi Mai (l'Airone Dance) è una coreografia progettato per calmare il kami inventato a Kyoto per calmare una malattia contagiosa, al momento. Il festival si svolge a maggio ogni anno ed  il 20 e 27 luglio.

Le specialità di Tsuwano

Honmachi Street è una strada commerciale da secoli  In particolare, si assaggia il maki Genji: un Wagashi giapponese (purè di fagioli rossi) rotolato in pan di Spagna. Questa è una ricetta tradizionale del periodo Edo. Un concorso a cui partecipano una dozzina di negozi per i loro gusti originali.


A Tsuwano ci sono quattro distillerie di sake per ogni angolo del Honmachi Street tra le quali Furuhashi Shuzo, fondata nel 1878. Il tour e la degustazione sono possibili. Non dobbiamo omettere di assaporare il gusto di ghiaccio, cremoso ma senza alcool per tutta la famiglia!

Scopri anche la carta giapponese: Washi di Sekishu. È possibile trovare una cartolina Washi o piccole bambole kimono che sono un regalo molto carino.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori