Kôban   交番

Data di pubblicazione :
Koban Saitama

Un koban della città di Saitama.

Koban Nagasaki

Koban in stile palazzo a Nagasaki.

I rinforzi della città

Agenti di un settore preciso e guida dei viaggiatori smarriti, i poliziotti dei kôban sono un aiuto prezioso nelle città dell'Arcipelago.

Se il Giappone è conosciuto per essere uno dei paesi più sicuri al mondo, la presenza di numerosi kôban - piccoli posti di polizia di quartiere - rinforza il sentimento di sicurezza dei viaggiatori.

Indicati con una croce nera sulle carte giapponesi, nel paese si contano circa 6000 strutture di questo tipo, di cui 1000 nelle strade di Tokyo! Esse dipendono da importanti posti di polizia vicini. 

Il loro ruolo? Venire in aiuto ai turisti smarriti, prendersi carico dei salaryman brilli, raccogliere e restituire gli oggetti perduti, riportare e constatare furti o incidenti della strada...

Ma soprattutto, questi poliziotti pattugliano in bicicletta per far regnare l'ordine e la calma nel quartiere loro designato!

L'architettura dei kôban, che può ospitare da 3 a 10 poliziotti, varia. Inoltre, alcuni di questi si armonizzano con la storia o l'atmosfera del quartiere nel quale si situano. 

Si ritrova così a Nagasaki un kôban che assomiglia ad un maniero francese, in ricordo di un lungo passato di scambi della città con l'Occidente.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori