Il villaggio di Ojiro   小代区

Data di pubblicazione :

Il terrore del manzo giapponese

Ojiro è iscritto dal 2012 nell' Associazione dei borghi più belli del Giappone. I suoi abitanti vivono in armonia con una natura lussureggiante ... e con i suoi buoi, considerate le migliori in Giappone!

Il villaggio di Ojiro si trova nella campagna giapponese a una trentina di chilometri dal Mar del Giappone, al punto di incontro delle prefetture di Tottori, Hyogo e Okayama. I suoi paesaggi a terrazze di riso sono rinomati in tutto il paese.

Circondato da montagne

Il villaggio è costituito da una valle attraversata dal fiume Yada. Il suo ambiente umido ha favorito, la coltivazione del riso in questo bel villaggio. Il paese è circondato da catene montuose che formano il "parco quasi-nazionale" di Hyonosen Ushiroyama Nagisan. Una posizione che dà un volto unico ad Ojiro durante la stagione invernale: quello di una vallata ricoperta da tre metri di neve!

La casa natale di manzo giapponese

Ojiro è soprannominato "Wagyu Furusato", la città natale del manzo giapponese,qui la carne è ha creato particolarmente la reputazione della città di Kobe. Questo soprannome non è una leggenda: l'associazione ufficiale giapponese del Registro di carne bovina ha rilevato che il 99,9% dei manzi di razza Kuroge ( "Black giapponese" in inglese) del Giappone sono dalla stirpe di Ojiro !

Leggi anche: La carne di manzo di Kobe

Tradizionalmente limitata a questa stretta valle, questo carne, si dice, ha mantenuto la sua purezza originale e la sua qualità ha ormai raggiunto una portata globale. Gli abitanti di Ojiro  dicono che si preoccupano per i propri animali come per la propria famiglia. Un mini-museo e anche un santuario e' dedicato a loro!

A "atroce" mezza maratona

Il rilievo collinare di Ojiro ha ispirato ai locali idee ribellii: il "Grande raduno nazionale del atroce Half Marathon Mikata", ! Questo è il nome della corsa 24 km, attraverso il villaggi e le ripide colline, con un totale di 400 metri di dislivello. L'evento, considerato uno dei più difficili del Giappone, riunisce quasi 2.500 partecipanti ogni anno. I partecipanti si radunano la seconda Domenica di giugno per affrontare la sfida.

Tour natura

Il villaggio di Ojiro è il punto di partenza per escursioni naturalistiche. Si può' durante le tali, ammirare in particolare la cascata Yoshi, a Kusube. L'ultima attività vulcanica risale a 3 milioni di anni fa e la cascata è alta 28 metri. All'interno della grotta ai piedi della cascata, troverete anche un piccolo santuario. Durante il tragitto, sosta al ristorante Kusube Takimitei, dove si può gustare la cucina tradizionale giapponese che serve prodotti locali e di stagione. I menu costano tra i 1000 e 3500 yen (tra l'8 e il 28 €).

visita guidata

Potete visitare il villaggio di Ojiro in una mattina accompagnati (e) da una guida ed andare al Museo di prodotti Ojiro (indirizzo: 739-1 Ojiroku Kanzui, Kami-cho, Mikata-gun). Il prezzo e' di 3000 yen (€ 24) a persona, compreso il pranzo. Partenza alle ore 9.30. Fine del tour: 13.30.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori