Akimahen: la guida per le buone maniere a Kyoto   京都のあきまへん

Data di pubblicazione :
Geisha a Kyoto

Geisha in un tempio di Kyoto.

Torii di Fushimi Inari Taisha

Torii di Fushimi Inari Taisha a Kyoto.

Parcheggio biciclette vietata

Individuare i personaggi di questo pannello: essi indicano che il parcheggio per biciclette è vietato.

Tempio Ryoanji

Giardino secco del tempio Ryoanji.

Quando a Kyoto ...

A Kyoto, ci sono regole da rispettare. La città pubblica una guida di buon comportamento per i viaggiatori sul suo sito web , una miscela di buon senso e spiegazioni della cultura giapponese. Contiene suggerimenti per evitare guai o imbarazzi nella vecchia capitale imperiale e in tutto il Giappone.

"Akimahen!" Nel kansai-ben (dialetto Kansai), significa "Proibito!" Questo è il titolo del documento che il Consiglio della città di Kyoto pubblica per i viaggiatori che visitano la città e che potrebbero non capire molto delle usanze del Giappone . All'interno, c'è una serie di 19 suggerimenti educati e altre regole che dovrebbero essere seguite. Eccoli:

Proprietà giapponese

  • NON infastidire il maiko
Quando si passa una maiko , o apprendista geisha, nel quartiere di Gion in particolare, è forte la tentazione di voler fermarsi e scattare una foto di loro nel loro kimono . Ma fai attenzione a non disturbarla, a metterla in imbarazzo o a spingerla. I maiko sono donne molto occupate e spesso non hanno il tempo di fermarsi e fotografare con i turisti.


Leggi anche: Cos'è una geisha?

  • Lascia che la porta di un taxi si apra da sola
Si apre automaticamente! Fare attenzione a stare lontano dalla macchina quando arriva, per lasciare spazio sufficiente per aprire la porta.

  • Allineare in fila
Mentre aspettano il treno, la metropolitana o alla cassa di un negozio, i giapponesi fanno sempre la fila in linee perfettamente organizzate, con calma e con disciplina. Segui il loro esempio!

  • NON toccare vecchi edifici o oggetti
Spesso fatte di legno, queste vecchie case giapponesi e altri tesori nazionali possono essere influenzati dal costante contatto.

Regole di etichetta

  • "okini" piuttosto che dare un consiglio
Il viaggiatore occidentale, colpito dall'ospitalità e dal rispetto giapponesi, è spesso tentato di ringraziare il cameriere in un ristorante con un suggerimento monetario. Questo non è apprezzato in Giappone. A Kyoto, una semplice frase educata, "okini" ("grazie" nel kansai-ben ) è sufficiente per esprimere la propria gratitudine.

Leggi anche: Modi da tavola giapponesi

  • Togliti le scarpe prima di entrare
L'interno giapponese è sacro. Prima di mettere i piedi sui tatami, non dimenticare di toglierti le scarpe o le pantofole. I giapponesi hanno paura delle impurità che provengono dall'esterno.

  • NON portare il tuo cibo in un ristorante
Maleducato anche in Occidente, portare il cibo è ugualmente disapprovato in Giappone.

  • NON cancellare una prenotazione all'ultimo minuto
È disapprovato cancellare una prenotazione al ristorante all'ultimo minuto o non farglielo sapere affatto.

  • Lascia il tuo posto sui mezzi pubblici
È educato offrire un posto a persone anziane, donne incinte, persone con disabilità o accompagnate da un bambino piccolo.

  • Mantieni puliti i bagni
Un'altra regola del buon senso è di lasciare i bagni puliti come li hai trovati.

  • Lascia la stanza quando cammini per strada
Le strade di Kyoto sono a volte strette, ma assicurati di lasciare un po 'di spazio al tuo fianco per permettere agli altri di andare oltre.

Rispetto nei templi e nei santuari

  • Resta silenzioso e rispettoso

Tratta questi luoghi di spiritualità con calma e rispetto, specialmente per il personale religioso.

  • Rimuovi il berretto e gli occhiali da sole
Allo stesso modo di quando si visitano chiese e altri monumenti religiosi, questa è una regola del buon senso.

  • NON fare foto quando è chiaramente vietato

In alcune parti di templi e santuari, è vietato scattare foto o utilizzare il flash del dispositivo, quindi si prega di rispettare questa regola.

Per la tua sicurezza

  • NON fare foto vicino alle guide
I treni giapponesi, in particolare gli Shinkansen, affascinano i viaggiatori stranieri. Tuttavia, evitare di avvicinarsi troppo al bordo della piattaforma per scattare foto, specialmente alla stazione di Fushimi-Inari o sulla linea di Keihan.

Reati ricercabili

  • NON fumare all'aperto
Mentre in Occidente, è vietato fumare in alcuni luoghi pubblici, a Kyoto e in Giappone il divieto copre anche le strade! Fumare fuori dalle aree autorizzate comporta una multa di 1.000 yen .

  • NON lasciare la bicicletta in strada
Se lasci la bicicletta fuori da un'area designata per questo scopo, verrà rimossa e rischierai una multa di 2.300 yen . Se si tratta di una bici a noleggio, anche il ritorno della bici è a tuo carico.

  • NON gettare la spazzatura da nessuna parte
Kyoto vuole essere la città più pulita del mondo. Lanciare la spazzatura in strada o nei siti turistici ti farà pagare una multa di 30.000 yen !

  • NON guidare la bici mentre sei ubriaco
In sella alla tua bicicletta, mentre il limite legale di alcolici si tradurrà in una multa di 1 milione di yen (circa $ 8,800), o cinque anni di carcere . Il crimine è preso estremamente sul serio a Kyoto.


Infine, impara questa frase: "Gou ni ireba, gou ni shitagae" , l'equivalente giapponese di "Quando a Roma, fai come i romani"!

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori