In caso di emergenza: Cosa fare   医者

Data di pubblicazione :

C’è un medico in sala?

Durante il vostro viaggio in Giappone vi potrà accadere di sentirvi male o di ammalarvi, e di non poter fare affidamento solo sul kit di primo soccorso che avete portato con voi. Ha così inizio la tribolazione per cercare assistenza medica in un paese straniero.

Innanzitutto, potete stare certi che l’assistenza sanitaria giapponese sia di ottima qualità, e che vi siano cliniche, medici ed ospedali in quantità, al punto da generare anche confusione. Il Giappone, comunque, il sistema è completamente diverso.

I costi sanitari sono alti e sarà necessario avere un’assicurazione o verificare che la vostra assicurazione sanitaria copra l’assistenza in un paese straniero, altrimenti il pagamento sarà molto esoso. Se siete assicurati, vi verranno rimborsati i due terzi del costo, ma dovrete provvedere personalmente al resto. Il tasso di rimborso può variare in base al tipo di assicurazione.

Per ottenere tale rimborso però, dovrete allegare la fattura del medico e la sua prescizione coi relativi servizi, possibilmente in inglese, anche se generalmente l’assicurazione copre i costi di traduzione. Il rimborso richiede tempi lunghi, ma prima o poi arriva. Qualora riceveste assistenza in ospedale, dovrete pagare il costo dell’ospedale e quello del dottore che vi ha visitato.

Ma prima ancora, il problema reale è come ricevere assistenza in Giappone quando non si riescono a spiegare i propri sintomi, e il dottore non parla la vostra stessa lingua.

Fortunatamente! Tokyo dispone di questo sito che salva letteralmente delle vite: Tokyo Metropolitan Medical Institution Information . Qui troverete la lista dei medici che parlano una lingua straniera. Si può selezionare la lingua, la specializzazione e il quartiere. Questo sito vi fornisce tutti i dettagli e le indicazioni per lo studio medico.

Nel caso in cui non possiate raggiugerlo autonomamente, tenete a mente che i medici raramente effettuano visite domiciliari. L’opzione migliore in quel caso sarà chiamare gratuitamente un’ambulanza (tel: 119), pronunciando la seguente frase: "Kyukyusha wo onegai shimasu”. Seguita dal vostro indirizzo.

Alla fine, cercare assistenza medica a Tokyo non dovrebbe essere un problema, specialmente se considerate la proverbiale cordialità dei giapponesi. Chiedete pure al personale dell’hotel, che farà del proprio meglio per garantivi assistenza.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori