Il Giappone visto da un passeggino   赤ちゃん

Data di pubblicazione :
In Giappone, ci sono diversi centri di noleggio passeggini a pagamento.

In Giappone, ci sono diversi centri di noleggio passeggini a pagamento.

Reparto frigo con il latte in un konbini.

Reparto frigo con il latte in un konbini.

Il Kodomo no hi, il giorno dei bambini.

Il Kodomo no hi, il giorno dei bambini.

Viaggiare con un bebè

Dai pannolini giapponesi ai passeggini a noleggio, come facilitarsi la vita durante un viaggio con un bebè. 

Passati i problemi del jet lag, viaggiare con un bambino piccolo è più facile in Giappone che in altri paesi. Punti forti dell'Arcipelago: le attrezzature ed i servizi. Potete trovare nei piccoli supermercati aperti 24h/24 dei pannolini e del latte per bebè; i luoghi pubblici ed i centri commerciali sono (quasi) sempre muniti di fasciatoi e gli hotel ed i ryokan propongono dei servizi di baby-sitting. 

I documenti

Dal 2006, i bambini devono possedere il loro proprio passaporto, e non è più possibile registrare un minore su quello di un genitore (ma il documento resta valido se è anteriore al 2006 e se il bambino ha meno di 15 anni). Sarà necessario apporvi timbri fiscali per 17 €.

Non dimenticate il libretto sanitario! Anche se non esiste nessuna vaccinazione obbligatoria per un viaggio in Giappone, è imperativo che il bambino abbia i vaccini in regola. 

Cucchiaiate e biberon

Non è facile trovare degli omogeneizzati per bebè in Giappone (recatevi nei magazzini della catena Ippondo), e spesso i gusti possono non coincidere con quelli dei vostri bambini... Meglio è prevedere un piccolo stock nei bagagli, e se volete una piccola pentola a vapore/mixer come il Babycook (fate attenzione alle norme elettriche). 

Se le illustrazioni sui vasetti di omogeneizzati possono essere d'aiuto per conoscerne il contenuto, per il latte in polvere è tutta un'altra storia. Qui potete trovare delle indicazioni per scegliere un latte speciale adattato alle vostre esigenze. 

I trasporti pubblici

Gratuiti per i bambini di 6 anni, ed a metà prezzo dai 6 ai 12 (autobus, metropolitana, Shinkansen e il Rail Pass).

A Tokyo, evitate le ore di punta! Non riuscirete ad uscire con il passeggino dalla metropolitana, e la mancanza di spazio potrebbe impaurire i più piccoli. Optate per il porta-bebè, perfetto anche per salire le scalinate dei templi.

Passeggini a noleggio

Per evitare di portare dietro il voluminoso passeggino è possibile noleggiarne uno in Giappone, per esempio nelle boutiques della linea Nicebaby o Babyfriend, che propongono anche dei seggiolini auto, dei letti, dei porta-bebè... questi siti sono interamente in giapponese, ma il personale dell'hotel sarà contento di aiutarvi. Per quanto riguarda gli acquisti XXS, il negozio Akachan Honpo (in tutto il paese) offre una larga gamma di accessori per bebè, dal passeggino ai vestiti pré-maman. 

Da prender nota: alcuni grandi magazzini (come Canal City a Fukuoka) mettono a disposizione dei passeggini per il tempo dei vostri acquisti. 

Dei buoni consigli

Japan for Kids, una guida speciale per viaggiare con un bambino in Giappone, prodiga preziosi consigli ma poiché l'ultima edizione risale al 2000, vari indirizzi indicati sono cambiati.

Per approfondire l'argomento sul web : 

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori