Il Rugby giapponese, Top League   ジャパンラグビートップリーグ

Data di pubblicazione :

Il campionato di rugby giapponese

Il giapponese Top League è il campionato di rugby in Giappone. La palla ovale sta diventando popolare grazie all'organizzazione della Coppa del Mondo di rugby nel 2019.

La storia recente

Se il rugby è arrivato in Giappone durante il (1868-1912) era Meiji con la fondazione del club dell'Università di Keio, il "giapponese Top League", il nome ufficiale del campionato nazionale di rugby in Giappone XV, che è stato creato 'nel 2013. Esso ha sostituito i precedenti concorsi regionali ed il Torneo nazionale di aziende giapponesi, in vigore dal 1948 fino al 2013. La nuova formula del campionato è stata lanciata per migliorare il livello complessivo di gioco e migliorare la squadra nazionale giapponese, con l'obiettivo di brillare nella competizione internazionale. Ricordate che la prossima Coppa del Mondo di rugby si terrà in Giappone nel 2019.

Il 9 settembre 2013, la sfida tra i club Suntory Sungoliath e Kobelco inaugura la prima stagione della Top League giapponese.

Il funzionamento della Top League

A differenza del rugby francese del principale 14, la Top League giapponese riunisce le 16 migliori squadre del paese. I club si scontrano su un totale di tredici giorni, che si tiene tra fine agosto e fine dicembre. Le partite attirano fino a 30 000 spettatori negli stadi (quella del Toyota in particolare), e più di fronte a schermi televisivi.

Alla fine del campionato, il primo in classifica è incoronato campione. I primi quattro qualificati per il campionato Playoff Top. Il club 16 ° e ultimo è direttamente relegato in una serie inferiore, il Top Challenge e viene sostituito dal campione della divisione. Il 13, 14 e 15, competono per uno spareggio con il 2 °, 3 ° e 4 ° nella Top sfida per determinare gli alti e la retrocessione.

La Top 16 di rugby in Giappone

Qui ci sono le 16 squadre in lizza per la stagione 2017-2018 della Top League giapponese, con le corrispondenti città e anno di fondazione, in ordine di classifica della stagione precedente. I nomi dei club possono sorprendere in un primo momento! La pratica di nominare, con l'obiettivo di sponsorizzare un club sportivo o stadio, dandogli il suo nome, è infatti molto comune in Giappone.


Suntory Sungoliath (Fuchu, 1980)

Yamaha Jubilo (Iwata, 1984)

Panasonic selvatici Cavalieri (Ota, 1960)

Kobe Steel Kobelco Steelers ( Kobe , 1928)

NTT brillante Arcs (Chiba, 1976)

Ricoh Nero Rams ( Tokyo , 1953)

Canon Eagles (Machida, 1980)

Toyota Verblitz (Toyota, 1941)

Toshiba Coraggioso Lupus (Fuchu, 1948)

NEC verdi Rockets (Abiko, 1985)

Munakata Sanix Blues (Munakata, 1994)

Kubota Spears (Abiko, 1978)

Kintetsu Liners (Higashi-Osaka, 1929)

Coca-Cola rosso ad ovest Sparks ( Fukuoka , 1966)

Navette Toyota Industries (Kariya, 1984)

NTT DoCoMo Red Hurricanes (Osaka, 1994)

I vincitori della Top League

Ecco la classifica delle prime 14 stagioni della Top League giapponese:

2003-04: Kobe Steel Kobelco Steelers

2004-05: Toshiba coraggioso Lupus

2005-06: Toshiba coraggioso Lupus

2006-07: Toshiba coraggioso Lupus

2007-08: Suntory Sungoliath

2008-09: Toshiba coraggioso Lupus

2009-10: Toshiba coraggioso Lupus

2010-11: Sanyo Cavalieri selvaggi

2011-12: Suntory Sungoliath

2012-13: Suntory Sungoliath

2013-14: Panasonic Cavalieri selvaggi

2014-15: Panasonic Cavalieri selvaggi

2015-16: Panasonic Cavalieri selvaggi

2016-17: Suntory Sungoliath

Totale titoli dai club

Toshiba Coraggioso Lupus 5

Suntory Sungoliath: 4

Panasonic selvatici Cavalieri 3

Sanyo Cavalieri selvaggi: 1

Kobe Steel Kobelco Steelers: 1

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori