La birra giapponese   ビール

Data di pubblicazione :
Le marche di birra sono in aumento in Giappone.

Le marche di birra sono in aumento in Giappone.

Lo sapevate? La birra è l'alcool più prodotto e più consumato in Giappone.

Lo sapevate? La birra è l'alcool più prodotto e più consumato in Giappone.

Una pubblicità per la birra Kirin, una delle birre più popolari in Giappone.

Una pubblicità per la birra Kirin, una delle birre più popolari in Giappone.

La birra nel paese del sake

Piuttosto bionda e leggera, la birra si trova ovunque in Giappone e si beve volentieri durante i pasti. Ha addirittura detronizzato il sake come bevanda alcolica nazionale!

È sotto l'era Edo (1600-1868) che il Giappone ha scoperto la schiuma del malto, introdotta dai mercanti olandesi che vengono autorizzati dal potere imperiale ad intrattenere affari con Nagasaki. Dopo l'apertura del paese ai commerci con l'Occidente, degli americani aprono a Yokohama il primo birrificio del paese, e gli esordi della birra giapponese sono promettenti per una nazione che fino a quel tempo consumava quasi esclusivamente sake (alcool di riso fermentato) e shōchū (alcool di grano distillato).

Di fronte all'interesse suscitato dalla nuova bevanda, Nakagawa Seibei, di ritorno dalla Germania, lancia la Sapporo nella città omonima nel 1876. Seguiranno ben presto la Yebisu e la Kirin (Tokyo), la Asahi (Osaka), la Suntory e molte altre, che fanno salire la birra sul primo gradino del podio degli alcool consumati da giapponesi.

Asahi domina il mercato

La birra non è soltanto il primo alcool prodotto nel paese (3,5 miliardi di litri nel 2010, contro 500 milioni per lo shōchū et 425 per il sake), ma anche il più venduto (contando anche le birre straniere).

Quattro nomi si dividono il mercato. Asahi figura come leader, seguito da Kirin, Sapporo e Suntory, ed inoltre sono nati piccoli produttori locali. Un mercato molto lucrativo, sostenuto da un martellamento pubblicitario, da sponsors (la squadra nazionale di calcio) e dal lancio incessante di nuovi prodotti, per esempio le birre di stagione.

Attenzione a non confondere le birre tradizionale con gli happoshu, birre alleggerite in malto che hanno un grandissimo successo tra i consumatori giapponesi.

Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori