Il baseball in Giappone   野球

Data di pubblicazione :
Tokyo Dome Stadium

Partita di baseball al Tokyo Dome Stadium.

Battitore pronto!

Battitore pronto!

Passione nazionale

Ben lontano dagli sport tradizionali del paese come il sumo, il judo o il kendo, il baseball è divenuto da un secolo a questa parte, una vera e propria passione per i giapponesi... 

L'origine del baseball sul suolo nipponico resta incerta. Ma è nel 1878, che l'ingegnere Hiroshi Hiraoka, di ritorno dagli Stati Uniti, fonda il primo club di baseball del paese. Molto rapidamente, la popolarità del gioco si diffonde in tutto il paese. Fino a diventare ben presto il nuovo sport nazionale dell'Arcipelago. 

Un successo senza dubbio legato alla concentrazione e allo spirito di squadra richiesti: delle caratteristiche molto apprezzate dai Giapponesi! 

Dalla creazione della prima squadra professionistica nel 1934 - i Yomiuri Giants - il Giappone non ha niente da invidiare alle squadre americane. Nel 2006 e nel 2009, il Giappone esce vincitore dalla World Baseball Classic. La squadra femminile di baseball giapponese vince anch'essa due volte la Coppa del Mondo (nel 2008 e nel 2010).

Se oggi la popolarità del calcio comincia a sostituire quella del baseball, i tornei di primavera e d'estate della Nippon Professional Baseball sono sempre accolti da un boato di acclamazioni

Dal mese di Aprile al mese di Ottobre, si può misurare la passione giapponese per il baseball, tradotta da una gioiosa e rumorosa atmosfera, durante gli incontri al Tokyo Dome Stadium.


Commenti Scoprite i commenti dei nostri viaggiatori