Con quale patente si può guidare in Giappone ?

Attenzione, non é possibile guidare in Giappone semplicemente con la patente emessa dal vostro Paese di residenza. Questa non é sufficiente. Per guidare in Giappone dovrete essere in possesso dei seguenti documenti :

Caso 1 : Patente internazionale + passaporto + patente del Paese di origine


 
Se il Paese in cui é stata emessa la vostra petente fa parte della lista seguente :

 
Asia Filippine Africa Rwanda Europa Lussemburgo
Senegal San Marino
Thailandia Sierra Leone Vaticano
Bangladesh Togo Kyrgyzstan
Malesia Tunisia Slovacchia
    Slovenia
Singapore Uganda Repubblica Cieca
Sri Lanka Zimbabwe America USA
Cambogia Namibia Canada
Laos Burquina Faso Perù
Corea del Sud Nigeria Cuba
Medio Oriente Turchia Europa Regno Unito Equador
Israele Grecia Argentina
Siria Norvegia Cile
Cipro Danimarca Paraguay
Giordania Svezia Barbados
Libano Paesi Bassi Repubblica Dominicana
Emirati Arabi Uniti Italia Guatemala
Africa Africa del Sud Russia Haïti
Africa Centrale Serbia Trinità e Tobago
Egitto Montenegro Venezuela
Gana Spagna Giamaica
Algeria Finlandia Oceania Nuova Zelanda
Marocco Portogallo Isole Fidji
Botswana Austria Australia
Repubblica Democratica del Congo Polonia Papuasia-Nuova-Guinea
Congo Repubblica di Georgia Regioni amministrative Hong-Kong
Benin Irlanda Macao
Costa d'Avorio Ungheria
Lesotho Romania
Madagascar Islanda
Malawi Bulgaria
Mali Malta
Niger Albania

Potete guidare in Giappone con una patente internazionale per un anno. Al di là di questo termine dovrete ottenere la patente giapponese.

ATTENZIONE : Solo i residenti di Paesi che hanno firmato la Convenzione di Ginevra del 1949 con il Giappone sono autorizzati a guidare in Giappone con una patente internazionale. Notate bene che certi Paesi hanno firmato la Convenzione di Ginevra, ma rilasciando la patente secondo il modello della Convenzione di Vienna. Si tratta ad esempio del caso della Francia, le cui patenti non sono valide in Giappone.

Caso 2 : patente del Paese di origine + traduzione giapponese della patente + passaporto
 
Francia, Belgio, Germania, Monaco, Svizzera, Taiwan
 
La patente internazionale di questi 7 Paesi non é riconosciuta in Giappone. I residenti di questi Paesi dovranno quindi munirsi di una traduzione in giapponese della loro patente.


※ La traduzione puo’ essere fatta presso la JAF (Japan Automobile Association) una volta in Giappone.

※ Potete ugualmente approfittare del nostro servizio di traduzione patente al fine di partire senza troppi pensieri.


ATTENZIONE : Quando ritirate il vostro veicolo dovete presentare la patente originale con la sua traduzione insieme al vostro passaporto

La traduzione della patente é valida per tutta la durata della vostra patente. Conservandola preziosamente potrete riutilizzarla per eventuali futuri viaggi in Giappone.


=> Il vostro Paese non fa parte di nessuno dei Paesi indicati nei casi 1 e 2 ? Il vostro Paese non ha firmato la Convenzione di Ginevra del 1949 e non ha accordi particolari col Giappone riguardo la traduzione della patente.
Siamo spiacenti, purtroppo non potrete guidare in Giappone, a meno che non otteniate una patente giapponese.



ATTENZIONE :
Gli accordi col Giappone cambiano regolarmente e le regole evolvono nel tempo, quindi non possiamo garantire le informazioni elencate qui sopra. In tutti i casi enunciati, se avete dei dubbi, vi consigliamo di rivolgervi direttamente all’Ambasciata giapponese del vostro Paese. 

La traduzione della patente non é rimborsabile.
 

 Contattateci



Avete un problema? Visitate la nostra pagina Domande Frequenti, oppure contattateci per e-mail o per telefono al +33 (0)1 42 61 60 83.

Seguendo la navigazione su questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie al fine di migliorare l'esperienza dell'utente, fornire contenuti personalizzati in base ai suoi interessi o realizzare statistiche delle visite. Continuando su questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e configurare le preferenze riguardanti i cookie.