Pierre-Alexandre Lacaze

Pierre-Alexandre

Dopo aver studiato informatica e multimedia, Pierre-Alexandre ha finalmente deciso di lavorare nel suo campo preferito, i videogiochi. Dopo diversi anni trascorsi nel settore delle vendite conducendo una vita troppo ripetitiva per i suoi gusti, ha deciso finalmente di partire e di realizzare il suo progetto.
Dopo 9 mesi di scuola di giapponese e di lavoro in un bistrot francese nella capitale, ha deciso di cercare un lavoro che gli permettesse di condividere l'altra sua passione, la vita in Giappone. Presto è entrato a far parte del team Japan Experience e ora è felice di consigliare i suoi luoghi preferiti a Tokyo.

Il suo percorso


I suoi consigli per voi

Da non perdere :

Le zone più tranquille della capitale in cui non sembra di essere a Tokyo, per esempio Yanaka.

Asakusa di sera, il quartiere affollato del giorno lascia il posto a una serata di assoluta tranquillità dove probabilmente sarete gli unici a camminare ai piedi del tempio e della pagoda illuminati. Bellissima atmosfera mistica.

Da portare :

Gadget e merchandising retrò relativi alle nostre serie preferite che non trovate nei nostri paesi.
Una vera bottiglia di sake giapponese, qui chiamato nihonshu (simile al nostro vino francese come percentuale di alcol), troppo spesso confuso con il sakè cinese o lo shôchû.

Cose da fare :

Trascorrete una serata in un izakaya, i bistrot giapponesi in cui passare il tempo con i propri amici a bere qualcosa e a condividere ottimi piatti.

Parole da conoscere :

"Osusume" significa consiglio, parola spesso utilizzata al ristorante per indicare il suggerimento del giorno o quello dello chef, sempre una buona via di fuga da un menu totalmente in giapponese e un ottimo modo per scoprire nuovi sapori.

Piatti da provare :

Assolutamente tutto! Il Giappone è una meraviglia della gastronomia, non dobbiamo perdere nulla di questo aspetto.
Detto questo, mangiare sushi giapponese significa mangiare centinaia di tipi diversi di sushi che è impossibile trovare in Francia.

Trappole da evitare :

Limitarsi ai ristoranti al piano terra con vetrina. Tokyo è una città che vive in altezza: alzate gli occhi e guardate i segnali dei ristoranti ai piani alti degli edifici; troverete ristoranti spesso più economici e arredati meravigliosamente.

Seguendo la navigazione su questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie al fine di migliorare l'esperienza dell'utente, fornire contenuti personalizzati in base ai suoi interessi o realizzare statistiche delle visite. Continuando su questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e configurare le preferenze riguardanti i cookie.