Colin Deschamps

Colin

Originario della Francia, Colin è nato in un paese e in una generazione che prende in prestito molti aspetti della cultura popolare giapponese. Conquistato da un primo soggiorno nel nord del Giappone, ha deciso di riorientare i suoi studi per approfondire la sua conoscenza della storia e della lingua, nonché la sua esperienza personale del paese.

Dopo diversi altri viaggi in Giappone e alcuni anni in un'università locale, ha deciso di stabilirsi nella bellissima città di Kyoto.

Sarà lieto di condividere con voi la sua passione per i molti aspetti della storia, della cultura e della lingua giapponese, nonché della diversità della vita nell'arcipelago.

Il suo percorso

Dopo gli studi scientifici iniziali in Francia e in Giappone, si è poi dedicato agli studi asiatici per condurre ricerche sulla storia religiosa e artistica del paese. E non c'è posto migliore di Kyoto per vivere tutto questo.

I suoi consigli per voi

Da non perdere :

La regione offre alcuni dei templi più belli del paese, che vanta un'architettura superba, un patrimonio storico secolare e un ricco e magnifico patrimonio artistico.

Per gli appassionati di storia, arte e artigianato, consiglierei anche il Museo Nazionale di Kyoto per un concentrato di splendore!

Da portare :

Una bella esperienza e una testa piena di bei ricordi sono sicuramente le cose migliori da riportare a casa! Ma anche gli oggetti possono essere buoni compagni. Oltre a un bel paio di bacchette fatte in casa con delle specie di legno locali, un ventaglio pieghevole potrebbe essere un souvenir originale e pratico. Kyoto ha molti negozi specializzati che offrono una vasta gamma di dimensioni, colori e motivi.

Cose da fare :

Kyoto è per molti versi una città che vive attraverso le stagioni. Imparare di più sulle diverse festività, esposizioni e specialità stagionali approfondirà e diversificherà senza dubbio la vostra esperienza.

È anche la città ideale per "perdersi" e passeggiare. Passeggiare per le stradine della città a ritmo rilassato, lontano dalle zone trafficate, rivelerà le sue singolarità e la varietà delle sue atmosfere e vi offrirà un contatto più intimo con la vita quotidiana locale.

Parole da conoscere :

"Osusume wa nan desu ka ?" (Cosa mi consigliate?) : Non c'è niente di meglio che fare affidamento su un buongustaio locale per selezionare i migliori piatti!

Piatti da provare :

Una grande ciotola di noodles freschi di ramen è per me un must e la varietà di brodi vi sorprenderà di sicuro! Consiglio vivamente gli "stili" di Sapporo e Fukuoka! Osaka, affettuosamente conosciuta come "cucina del paese", vi offrirà anche un'ampia varietà di piatti e prelibatezze popolari.

Trappole da evitare :

Kyoto è piena di posti meravigliosi da visitare, ma una vita non sarebbe sufficiente per vederli tutti! Penso che sia una città che viene svelata al meglio se la si vive a un ritmo moderato. Affrettando e sovraccaricando il proprio programma si rischia di perdere il "ritmo" della città e la diversità delle sue atmosfere.

Un'altra "trappola" potrebbe essere concentrarsi troppo sui siti culturali e turistici più famosi. Naturalmente, nessuno vuole perdere i "must" della città, ma Kyoto è un posto molto turistico e alcuni di questi posti possono essere molto congestionati e ciò potrebbe influire sul comfort delle vostre visite. Il mio consiglio sarebbe di lasciare la via maestra e di avventurarsi in posti un po' meno affollati che offrono comunque un'esperienza memorabile. L'equilibrio delle visite è la chiave per rendere la vostra esperienza a Kyoto il più piacevole possibile!

Seguendo la navigazione su questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie al fine di migliorare l'esperienza dell'utente, fornire contenuti personalizzati in base ai suoi interessi o realizzare statistiche delle visite. Continuando su questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e configurare le preferenze riguardanti i cookie.