Aurore Redon

Aurore

Originaria della regione di Bordeaux, Aurore è sempre stata incuriosita dal Giappone sin dalla tenera età. Spinta dal suo desiderio di comprendere questo misterioso arcipelago, ha intrapreso studi di letteratura e cultura giapponese.

Volendo trovare risposte concrete alle sue domande, ha deciso di andare a vivere più vicino ai giapponesi in una famiglia ospitante a Kyoto. Si è innamorata della città e ha deciso di tornare in Francia per iniziare a lavorare a Living Japan per condividere la sua esperienza.

Con il suo sorriso contagioso, vi guiderà durante il vostro soggiorno.  

Il suo percorso

Dopo essersi laureata in Letteratura e civiltà giapponese, Aurore entra nel mondo del lavoro grazie a Living Japan a Parigi, che le permette di progredire e conoscere meglio il Giappone.

Successivamente si trasferisce a Kyoto, la sua città preferita.

I suoi consigli per voi

Da non perdere :

Ohara, la campagna di Kyoto. Un cambio di scenario garantito lontano dall'affluenza turistica. Scoprite la sua storia lungo i suoi sentieri, godetevi i prodotti freschi e rilassatevi nel suo onsen.

Da portare :

Delle verdure fermentate. Specialità di Kyoto, si trovano spesso in piccole porzioni nei piatti giapponesi.

Cose da fare :

Entrate nei piccoli caffè per fare una meritata pausa. Questi piccoli "Kissaten" sono uno degli emblemi di Kyoto. Avrete l'opportunità di assaggiare tutti i tipi di piatti dolci o salati che variano con le stagioni.

Parole da conoscere :

"Gochisosama deshita": per dire "Grazie per questo pasto", da usare quando si esce da un ristorante in cui abbiamo mangiato bene. Il cibo è parte integrante della cultura giapponese. Sapere come ringraziare la persona che ci ha fatto mangiare è molto importante.

Piatti da provare :

I Mitarashi dango del Santuario di Shimogamo Jinja. Sono un tipo di dango che viene dal tempio di Shimogamo a Kyoto. Le loro forme rappresentano le bolle purificanti dell'acqua.  

Trappole da evitare :

Limitare Kyoto alle informazioni trovate nelle guide. Questa città è un vero e proprio museo: serve del tempo per scoprirla, per camminare nei suoi vicoli, per scoprire i quartieri dei templi.